Donne curvy: il nuovo boom delle forme spopola sulle passerelle

Da qualche anno a questa parte impazzano nel mondo della moda le donne curvy. È possibile dire addio per sempre alla modella scheletrica taglia 40 sulle passerelle?

La ragazza curvy, tutta curve cioè, è colei che sfoggia linee morbide forme abbondanti, donne eccezionali, che non hanno vergogna di mettere in risalto quella taglia in più, di cui, molti uomini si innamorano con estrema facilità (anche se in tanti ignorano quest’aspetto fondamentale del gusto maschile).

Cosa vuol dire donne curvy

Se per anni addietro le forme generose erano state bandite dalle passerelle di alta moda oggi c’è un vero e proprio boom della donna in carne. A dimostrazione di quanto, modelle da urlo e con forme abbondanti come Ashley Graham, portatrice dei canoni di curve generose con il suo metro e ottanta di altezza per una taglia che supera di gran lunga la 40.

Si parla oggi di un concetto di bellezza differente che risalta e fa valere anche il principio secondo il quale una taglia 50 ha insito tutto il fascino e la bellezza esistenti al mondo. Donna curvy vuol dire forme del corpo, curve per l’esattezza che si allontanano dalla taglia 38/40. Curvy è una 50 ma anche una 44, insomma, non tutto dipende da un numero di pantaloni, ma dietro la bellezza c’è molto di più.

Addio al prototipo asciutto di donna?

Un ventennio fa, o poco più, i canoni di bellezza si trasformarono all’improvviso: le donne che avevano fatto scalpore negli anni 50 (Marilyn Monroe, Sophia Loren, Ava Gardner) non riuscivano più a sfondare. Al contempo, si andò negli anni 90 imponendo un aspetto tutt’altro che generoso: fisico slanciato e asciutto, quasi statuario, che non transigeva su nessuna imperfezione. Allora i canoni estetici erano rappresentati da donne altrettanto da urlo, quali ad esempio, Naomi Campbell, Linda Evangelista, Claudia Schiffer e Cindy Crawford.

Se prima quel kg in più voleva dire godere di buona salute e aver voglia di vivere e godere della vita, sino ad oggi questo era diventato sintomo di sovrappeso e di disagio per chi “indossava” queste linee così generose.

Con il passare del tempo il concetto di donna curvy ha di nuovo preso un posto speciale nella società complice anche il fatto che la maggior parte degli uomini, circa l’80%, nei sondaggi si dicono attratti dalla femminilità prorompente delle donne con le curve. Dal loro canto poi le stesse donne stanno imparando a fare un lavoro di accettazione sulla propria autostima fino a prendere coscienza che non la fine del mondo avere addosso qualche chilo in più. E così, dopo tanti luoghi comuni la ragazza in carne ha avuto la meglio, è diventata sfacciata, tremendamente sexy, si prende cura del proprio corpo ed è sicura di sé.

Curvy: la moda favorisce le linee sexy e femminili

Contrariamente ai luoghi comuni, un fisico curvy è eccezionale e ha delle potenzialità che possono essere messe in risalta dalla mise giusta. Per ottenere quel risultato accattivante ed elegante tipico di una donna bella, la moda sta favorendo l’accesso a determinati capi di abbigliamento anche per le donne dalle curve generose. Femminilità e raffinatezza non mancano nelle linee dei negozi per taglie comode, che riescono a ricreare un look da urlo suggerendo anche qualche piccolo segreto per mettere in risalto i punti forti del proprio fisico.

La regola d’oro per essere femminile è quella di conoscere il proprio corpo e di risaltare i punti di forza. Se una ragazza curvy vanta un seno prosperoso, un sedere niente male e dei fianchi larghi, dovrà imparare a puntare su quello che per lei è il punto accattivante del corpo. Studiando a fondo la forma del proprio fisico si impara a valorizzare tutta la figura, mettendo in mostra però quei punti che meritano.

Ad accompagnare l’outfit di tutto rispetto c’è anche il giusto taglio di capelli e il make-up curato nei minimi particolari. In questo modo un abito fatto appositamente per il fisico che abbiamo, verrà ancor più valorizzato da un’onda morbida nei capelli o da uno smokey-eyes per occhi ammalianti.

Il look di una donna tutta curve

Infine una donna curvy non dovrebbe mai rinunciare a completare il proprio look con gli accessori giusti. Questi ultimi infatti possono essere utilizzati per risaltare quelli che sono i punti forti della propria figura: una bella collana metterà in evidenza la scollatura. E ancora un must per le curvy sarà l’uso dei tacchi alti per slanciare la figura e mettere in mostra le gambe. Insomma i segreti per abbellire la propria figura ci sono e valgono anche per le donne curvy alla riscossa.

Infine ciò che non bisogna mai perdere di vista è la propria autostima: accettarsi per come siamo, andare fiere delle proprie curve sono solo i primi passi per stare bene con se stesse e con gli altri. E intanto non guasta certo assecondare le forme morbide e generose dei corpi, oggi sintomo di femminilità.

Lascia un commento