Champions League 2018-2019: pronostici e quote per la vittoria finale

Lo scorso 30 di agosto l’urna di Montecarlo ha sorteggiato i nomi delle squadre partecipanti ala fase a gironi della prossima Champions League, con esiti dolceamari per le squadre italiane.

Giorni di ferro per le italiane

Se infatti da un lato il girone della Juventus sembra essere abbastanza abbordabile, con gli Young Boys a fare da squadra-cuscinetto e la presenza di Manchester United e Valencia a destare qualche preoccupazione in più, per Napoli e Roma sono invece giunte rispettivamente Liverpool e Real Madrid.

Non gode nemmeno l’Inter di Spalletti, tornata finalmente ad assaporare l’Europa che conta, e che come benvenuto si è vista toccare in sorte il Barcellona di Sua Maestà Messi e il Tottenham di Harry Kane.

Ora che abbiamo approfondito la situazione delle squadre nostrane, cerchiamo invece di capire quali sono secondo i bookmakers le squadre favorite per la vittoria finale di questa Champions League, analizzando quote e pronostici in modo da dare qualche dritta in più agli appassionati di scommesse.

Il City di Guardiola è l’avversario da battere

I Citizens, nonostante non abbiano una tradizione favorevole in questa manifestazione, vengono dati come club numero uno per la conquista del trofeo.

La quota di riferimento per Aguero e soci oscilla tra 5,50 e 6,50 ed è sinonimo di una squadra coesa, talentuosa e soprattutto ben disposta in campo da Guardiola, che in campo internazionale ha ormai acquisto una grande esperienza.

La Juventus segue a ruota

A quota 6,00 viene data invece la Juventus, che dopo l’arrivo di CR7 in rosa è stata data da molti esperti come la vera squadra favorita per il trionfo in finale.

Le due finali di Champions conquistate in 3 anni e la straordinaria prestazione del Bernabeu negli scorsi quarti di finale di ritorno, con un sonoro 3-1 rifilato ai Galacticos, sono simbolo di una fame di vittoria che è la vera cifra degli uomini di Allegri.

Il Barcellona della Pulce al terzo posto

Suona strano invece vedere i blaugrana di Lionel Messi dati a quotazioni che oscillano tra 7,00 e 7,50, il che fa scivolare la squadra di Valverde al terzo posto di questa speciale classifica.

Forse ciò è frutto anche dello sfortunato esito della scorsa Champions, dove il Barça si è visto rimontare 4 gol dalla Roma, uscendo di scena ai quarti di finale.

Il PSG delle stelle convince ma non troppo

Neymar, Mabppé, Cavani, Di Maria, Buffon: nomi che sulla carta rappresentano la crema del calcio mondiale, e che sono riuniti tutti sotto i colori rossoblù del Paris Saint-Germain.

Ciononostante gli esperti vedono l’ex squadra di Unai Emery molto defilata rispetto al terzetto di testa, con quote che vanno da un minimo di 8,00 a un massimo di 8,50, segno che il talento individuale forse da solo non basta per arrivare fino in finale.

Le Merengues orfane di CR7 a caccia della quarta coppa consecutiva

Per quanto riguarda invece il Real Madrid, l’assenza in rosa di Cristiano Ronaldo ha pesato molto nell’assegnazione delle quote da parte dei bookmakers, le quali si attestano attorno a 9,00.

Chissà se Sergio Ramos e compagni riusciranno a conquistare la quarta Champions di fila e a scrivere l’ennesima pagina di storia del calcio europeo?

 

Lascia un commento